FINANZA ALTERNATIVA

Per potersi sviluppare le Imprese necessitano di capitale di rischio (Equity) a supporto degli investimenti e dei percorsi di crescita interni o esterni.

Sono pertanto possibili fonti di denaro alternativo non necessariamente bancarie. Elenchiamo di seguito i principali strumenti di finanza alternativa:

  • Minibond e cambiali finanziarie (prestito obbligazionario)
  • Equity Crowdfunding (capitale di rischio diffuso)
  • Elite (quotazione mercato AIM)
  • Listing Borsa (quotazione in Borsa)

Per potere accedere a questi strumenti è necessario un percorso atto a stabilire i principali indicatori economico-finanziari della PMI e delle sue necessità nel seguente ordine di attività:

  • Check Up Organizzativo della struttura Aziendale per stabilire le priorità di intervento;
  • Analisi di bilancio a mezzo indici e flussi;
  • Analisi sulla struttura economico-finanziaria della PMI;
  • Esame dell’equilibrio finanziario a breve e lungo termine;
  • Studio dello strumento di Finanza più adatto alla PMI;
  • Accompagnamento nel percorso da parte di uno o più Advisors specializzati;
  • Redazione di un PIANO STRATEGICO INDUSTRIALE o BUSINESS PLAN per orientare le strategie e gli investimenti a 3 o 5 anni.

Mettiamo a disposizione dell’Impresa tutti i TOOLS diagnostici necessari ad un primo screening per valutare i GAP dell’Organizzazione da colmare e prepararsi all’ingresso dei capitali alternativi.